21 aprile 2008

Gita alla Berlucchi in Franciacorta

Ebbene si.. è un classico.. nei primi istanti in cui senti suonare la sveglia (e sono le 5.30 di domenica) inizi a maledirti per avere accettato di andare, per non avere pensato che avresti preferito startene a nanna, per non esserti inventata una qualunque scusa insomma.. poi pero' riesci faticosamente a metterti in posizione verticale, ti trascini fino alla doccia e sotto il getto caldo inizi a riprendere contatto con la realtà e a dirti.. mah si che ho fatto bene.. poi caffe' e brioche danno la spinta finale.. Vai che si parte!
Ed eccoci quindi con Giovanna sul pullman che ci porterà alla Berlucchi.. giusto il tempo di due chiacchiere (e di una foto ricordo delle facce sconvolte vedi a lato) e via che si dorme!! L'intero pullman sprofonda in un placido letargo...
Alla fine arriviamo a destinazione e per prima cosa ci fanno visitare le cantine. Sono sterminate e piuttosto freddine, 12-13 gradi.. Gio poi povera non si è portata nulla e fra freddo ed umidità mi maledice dicendomi che le verrà la cervicale.. La visita è sicuramente interessante ma le non troppo piacevoli condizioni climatiche ci fanno agognare la risalita in superficie con conseguente rinfresco. E per fortuna alla fine il momento tanto atteso arriva.. verso l'una ci portano al Relais Franciacorta di proprietà sempre delle Berlucchi, bellissimo resort con vista sul lago d'Iseo. Una veloce panoramica della vallata e poi via verso il buffet... Un calice bello fresco di Cellarius ed un assaggio di baccalà mentre la "terruncella" Gio si fa fuori lumache a raffica!!
Poi inzia il pranzo.. tutto degnamente accompagnato da ottime bollicine Berlucchi.. un buon piatto di pesce di mare e di lago (vedi foto) poi risotto al luppolo e funghi, il secondo prevede un accostamento ardito ma piacevole, maialino e gamberetti e poi dulcis in fundo la torta alle rose abbinata alla Cuvée Imperial demi sec.. aiuto la pancia scoppia! Ed il livello alcolico è alle stelle e purtroppo proprio in quel momento inizia la premiazione.. meglio versarmi un po' d'acqua se non voglio inciampare mentre salgo sul palco!! E allora via foto di rito, premiazione, saluti, ringraziamenti ed è ora di ripartire.. ci aspetta il lungo viaggio di ritorno.
In sintesi.. gran bella giornata! Grazie all'AIS (davvero organizzazione perfetta e poi loro tutti simpatici a cominciare dal mitico delegato firenze Mr. Castellani) e alla mia superba accompagnatrice Gio (non per le foto, sul palco non me ne hai fatta neanche una decente mannaggia a te!)

4 commenti:

Anonimo ha detto...

carine eravate...............
belle cotte, vi è piaciuto il Berlucchi eh???
Peccato non essere li con voi.

Katia ha detto...

grazie dei complimenti ma non ci dici chi sei? dai svelati!

Gio ha detto...

Complimenti anonimo.......dall'aperitivo al dolce viaggiavamo su cascate di berlucchi!!!! Bax

Anonimo ha detto...

una sommelier carina come te si vede raramente. complimenti katia! Baba