17 luglio 2008

In Fortezza


Ieri sera sono stata alla Festa d'Estate alla Fortezza. Una volta era la festa dell'Unità ma ormai non c'e' più nessun riferimento politico. Resta la formula di massima anche se quest'anno ho trovato molto più ricercata la proposta culinaria. Una ventina di stand gastronomici con proposte varie dall'Italia e dal mondo. Belli quelli del Brasile e dell'Argentina, con grande spiedo a vista e personale vestito in stile. Noi abbiamo scelto il Ristorante arabo per la location molto carina con tende e cuscini colorati e poi perchè attirati da sapori diversi. Purtroppo la qualità non era granchè ed anche il servizio lasciava molto a desiderare però quando sei calmo e rilassato in una fresca sera d'estate ti va bene quasi tutto (un po' meno al povero Gonzo che non aveva pranzato ed non ha gradito la lunga attesa). Tanta gente e poi la bella atmosfera delle serate d'estate. Unica pecca, le urla del concerto di Fibra che ogni tanto arrivavano.. fate "uh".. "uuuh".. fate "oooh" .. "oooh".. non è il mio genere. Molto grande, piacevole e ben fatta la zona libreria, con tantissimi volumi divisi per tema e per casa editrice. Non abbiamo visto la parte teatro ma so che c'era uno spettacolo carino in cui chiedevano al pubblico di interpretare le scene più famose del cinema. Chissà com'è andata!!! Noi chiaramente ci siamo tenuti alla larga!!

3 commenti:

Elisaday ha detto...

la festa dell'unità non l'hanno tolta, la fanno a fine agosto e sarà quella nazionale. In fortezza , in teoria, è un'altra cosa...anche se poi è identica :D

Katia ha detto...

Hai ragione, mi sono confusa. Benvenuta e grazie per la precisazione!!

Chiara ha detto...

Ciao Katia, anch'io ho trovato un netto miglioramento quest'anno nelle possibilità per cenare. Io ho mangiato al ristorante da stefano; antipasto, primo e una bottiglia in due 25 euro a testa. tutto buono. Anche se anche noi abbiamo aspettato quasi un'ora. Ma era pienissimo e il prezzo invitante. C'era da aspettarselo. Ciao! Chiara