7 aprile 2008

De Coubertain & dintorni


Questo blog aderisce alla campagna che mira a riaffermare la priorità del rispetto dei diritti civili in Cina, paese che - come noto - ospiterà i Giochi Olimpici 2008.


2 commenti:

LordArkan ha detto...

It's amazing that many countries this silent simply for economic reasons, which I read Buddhist, I am outraged by so many little action on the part of any country, and when I think it is in 2008 ....

This reminds me of a quote: "Every human group takes its richness in communication, mutual help and solidarity aimed at a common goal: the development of every man in the respect for differences."

LordArkan ha detto...

È sorprendente che molti paesi questa silenziosa semplicemente per ragioni economiche, che ho letto buddista, sono indignato da tanti poca azione da parte di qualsiasi paese, e quando penso che sia nel 2008 ....

Questo mi ricorda una citazione: "Ogni gruppo umano ha la sua ricchezza e la comunicazione, l'aiuto reciproco e di solidarietà rivolta a un obiettivo comune: lo sviluppo di ogni uomo e il rispetto per le differenze".